Con la bici sotto al camion – Ora è ricoverato a Roma. Solo pochi giorni fa è prematuramente scomparso il padre

ARCE – Tragedia sfiorata in località Collealto.
Un bimbo di sette anni finisce sotto un camion. Attimi di paura ieri mattina sulla strada provinciale Civita Farnese. Un bambino residente nella contrada, in sella alla sua bici, è stato investito da un automezzo adibito al trasporto di materiali per l’edilizia. Ancora incerta la dinamica dell’incidente. Da una prima e sommaria ricostruzione, il ragazzino stava giocando, come accadeva spesso, nelle vie vicinali intorno alla sua abitazione, quando avrebbe deciso d’immettersi sulla provinciale che collega Arce ad Itri. Qui l’impatto con l’autocarro che, in punto in cui la visibilità è compromessa da una serie di curve, ha fatto sbalzare di qualche metro il bambino. Immediata la richiesta di soccorso, seguita da attimi di concitazione prima dell’arrivo dei sanitari del 118 di Ceprano. Il bambino è stato trasferito immediatamente all’ospedale Bambin Gesù di Roma: la prognosi è riservata. Le condizioni generali del piccolo sono abbastanza delicate: avrebbe riportato la rottura di un femore e un trauma cranico ma non sarebbe in pericolo di vita. Un incidente che arriva a pochi giorni dalla prematura scomparsa del padre, originario di Pofi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante Gaetano Evangelista, che hanno provveduto ai rilievi e al sequestro dei mezzi. La notizia dell’incidente si è sparsa in paese nel giro di pochi minuti. La mente è corsa subito a quel tragico 26 luglio 2006, quando sulla strada regionale Casilina, in località Borgo Murata, venne investito Tommaso Protano, rimasto vittima di quel terribile incidente.

34
Da: ; ---- Autore: