Consiglieri regionali troppo ricchi – L’assise chiede di ridurre gli stipendi

ARCE – Stipendi dei consiglieri regionali troppo consistenti: il consiglio comunale si mobilita per chiederne la riduzione.
Una conferenza dei capigruppo e poi una delibera della massima assise civica.
La proposta provocatoria dell’ex assessore alle Politiche Sociali Marcello Marzilli, sembra aver trovato una sponda tra le forze di maggioranza e opposizione.
Il Comune di Arce è uno dei pochi enti che ha azzerato le indennità di carica, e ora, a fronte di stanziamenti per i servizi alla persona e per il sociale sempre più esigui, si punta il dito sugli sprechi e sugli eccessivi costi della politica.
«Lo stipendio di un consigliere regionale – ha spiegato Marcello Marzilli – è di 9.958 euro. A tale somma vanno aggiunte le indennità previste per gli eventuali incarichi ricoperti di componente delle commissioni, di presidente, vice presidente e da assessore. Poi, – ha incalzato Marzilli – questo non basta, visto che è previsto per i consiglieri regionali un rimborso forfettario per la benzina e, al termine del mandato, il vitalizio e la indennità di fine mandato. E’ scandalosamente troppo – ha affermato ancora l’ex assessore – questi stipendi offendono la gente che lotta giorno per giorno per assicurarsi la certezza del vivere. Per questo ho chiesto al presidente del consiglio comunale di Arce di portare all’attenzione della massima assise cittadina una proposta di deliberazione che chieda, sotto la forma di petizione (così come è previsto dallo statuto regionale), al Consiglio Regionale del Lazio di ridurre i ricchi stipendi dei consiglieri regionali, degli assessori e dei vari presidenti e vice presidenti. La politica – ha concluso Marcello Marzilli – deve fare la sua parte se non vuole ulteriormente approfondire il solco che la divide ormai dalla gente. Questo sarebbe anche un bel segno del nuovo modo di fare del governo Polverini. Altrimenti tutti saranno autorizzati a dire che non c’è niente di nuovo sotto il sole».

63
Da: ; ---- Autore: