‘Dalla Corte dei Conti un normale controllo’ – L’intervento dell’assessore al Bilancio

ARCE – «Le criticità sollevate dalla Sezione di Controllo della Corte dei Conti sono state superate».
E’ l’assessore al bilancio Marco Marzilli che interviene sulla delibera dei magistrati contabili. «E’ un argomento – ha detto – complesso che avrebbe richiesto un maggiore approfondimento, anche da parte del consigliere Petrucci che si è limitata a stravolgere la realtà al solo scopo di fare propaganda. Quella della Corte dei Conti – spiega – non è che una deliberazione emanata a seguito di apposita relazione-questionario che gli enti locali sono tenuti ad inviare. La Corte, infatti, adotta specifica pronuncia e vigila sull’adozione delle necessarie misure correttive. Quello che è stato evidenziato – argomenta ancora Marzilli – è relativo al rispetto di alcuni parametri finanziari dell’anno 2007, che non avranno alcuna ripercussione sull’attuale esercizio finanziario. Bisogna chiarire che dal mancato rispetto del patto non deriva alcun dissesto finanziario, né tantomeno responsabilità personali giuridiche di amministratori attuali e precedenti. I cittadini di Arce possono stare tranquilli. Le criticità sollevate sono state superate e ad oggi il nostro comune ha rispettato il patto e chiudendo l’esercizio senza ricorrere all’anticipazione di cassa, dimostrando una sana e corretta gestione finanziaria. Alla Petrucci, invece, consigliamo di informarsi prima di parlare di “buchi” e di dissesto. Avrebbe potuto benissimo chiedere spiegazioni agli uffici competenti in comune o alla stessa Sezione di Controllo. Infine, vorrei far notare che la continuità o la discontinuità amministrativa non la fanno gli uomini, ma modo di amministrare e i programmi. Quelli di questa amministrazione – ha concluso – sono basati su una rigorosa programmazione economica».

45
Da: ; ---- Autore: