Dalle casse comunali un aiuto per rifare il tetto del santuario – Simonelli avrebbe annunciato l’intenzione di partecipare alle spese

ARCE – Un contributo sostanzioso per il rifacimento del tetto al santuario di sant’Eleuterio.
E’ l’intenzione annunciata dal sindaco Roberto Simonelli al parroco di Arce don Ruggero Martini.
Domenica scorsa, al termine della celebrazione eucaristica in memoria dell’arciprete parroco monsignor Antonio Marciano, il sindaco e il presidente del consiglio comunale, Gianfranco Germani, si sono intrattenuti a colloquio con il responsabile della parrocchia. Proprio in questa circostanza, il primo cittadino avrebbe annunciato la volontà dell’amministrazione di intervenire economicamente nella raccolta fondi avviata tra i fedeli per la ristrutturazione del tetto della chiesa che ospita il santo patrono. La somma stimata per la realizzazione dell’opera ammonta a circa trentamila euro, mentre la “colletta” sarebbe ormai ferma da tempo a quasi sedicimila euro. Mancherebbero quindi quattordicimila euro, di questi diecimila o più potrebbero arrivare dalle casse comunali con un impegno di spesa che andrà ricercato all’interno del bilancio preventivo del 2012
 

27
Da: ; ---- Autore: