Delegazione in preghiera ad Assisi – Per i festeggiamenti di San Francesco, cerimonia in Comune

In occasione dei festeggiamenti in onore del Patrono d’Italia San Francesco d’Assisi, una delegazione dell’amministrazione comunale del sindaco Roberto Simonelli ha partecipato venerdì e sabato scorso alle manifestazioni nella città umbra. Interessata dei festeggiamenti quest’anno è stata proprio la Regione Lazio che ha donato dopo 75 anni la tradizionale ampolla contenente l’olio sacro che alimenta la lampada che arde sulla tomba di San Francesco. Per il Comune di Arce era presente il vicesindaco Gianfranco Germani, l’assessore Luana Sofia e il presidente del consiglio comunale Sara Simone. La delegazione arcese ha preso quindi parte al concerto dei musicisti del Basso Lazio venerdì scorso. Il clou delle celebrazioni è rappresentato dalla giornata del 4 ottobre. Insieme ai rappresentanti di molti Comuni laziali, i delegati arcesi sono stati accolti nel municipio dal sindaco di Assisi Claudio Ricci, alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, dal governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e del sindaco di Roma Ignazio Marino. Un corteo si è poi diretto nella Basilica di San Francesco per le celebrazioni eucaristiche presiedute dal Cardinale Agostino Vallini. Una emozione forte per Luana Sofia e Sara Simone ma, sicuramente, maggiore è stata per il vicesindaco Gianfranco Germani nipote d’arte della politica che segue le orme di Francesco Belli, l’indimenticato personaggio politico che per oltre mezzo secolo è stato il sindaco di Rocca d’Arce. Per Belli e per Gianfranco la ricorrenza di San Francesco ha sempre rappresentato un momento particolare. Vissuto questa volta in maniera speciale, con quella fascia tricolore che da sempre ha contraddistinto la figura del sindaco Francesco Belli.

144
Da: ; ---- Autore: