Differenziata – Parte il tour

ARCE – “Arce differenzia”, al via il tour di sensibilizzazione per il porta a porta
Questa volta si parte sul serio: l’amministrazione comunale ha predisposto la prima settimana di appuntamenti nelle contrade con la cittadinanza al fine di illustrare il nuovo progetto della raccolta dei rifiuti solidi urbani di cui se ne parla ormai da tempo. Il calendario settimanale, prevede per questa sera, alle 21, il primo incontro in località Collenoci. Domani alla stessa ora, nella contrada Fontanelle, mercoledì ai Marzi, mentre giovedì incontro presso la sala consiliare con le attività produttive. Venerdì, invece, il tour si fermerà a Collealto.
L’assessore all’ambiente Colantonio, assieme a tutta l’amministrazione, cercherà di far percepire l’importanza di partecipare attivamente alla riuscita del progetto.
«Produrre e gettare rifiuti – scrive Colantonio – è ormai diventato un gesto normale nel nostro quotidiano. E la normalità del gesto viene quindi considerato come un fatto naturale. In natura, invece, non si butta via niente e i rifiuti animali e vegetali vengono “naturalmente trasformati e riciclati”. I rifiuti che quotidianamente creiamo sono spesso difficili da trasformare o recuperare e pertanto sono incompatibili con l’ambiente. Per questo è necessario che la stagione dei rifiuti urbani venga attuata applicando quelle regole che la natura stessa ci suggerisce: produrre meno rifiuti possibili, recuperare, riutilizzare e rigenerare. Il progetto «Arce differenzia» – spiega ancora – vuole essere un aiuto per produrre meno rifiuti e riciclare di più, per riconoscere e separare, tra gli innumerevoli prodotti di cui ci serviamo, quelli che possono essere restituiti alla natura (l’organico/umido), quelli che possono essere trasformati e riutilizzati (carta, imballaggi metallici, vetro e plastica) e tutti quelli, non recuperabili (il secco indifferenziato e i rifiuti pericolosi speciali) che saranno trattati diversamente. La raccolta differenziata – conclude – permette di non sprecare risorse, smaltire in sicurezza e in modo appropriato»
 

81
Da: ; ---- Autore: