Elementare riconsegnata – Il sindaco: Restituiamo il plesso agli alunni perché lo tramandino alle generazioni future

ARCE – Dopo 39 mesi, la Scuola Elementare di via Marconi è stata riconsegnata agli alunni dell’Istituto Comprensivo. E’ stata una cerimonia semplice e molto sentita, quella che si è svolta ieri mattina ad Arce, fortemente voluta dall’Amministrazione Simonelli per ricordare l’importanza del diritto allo studio, costituzionalmente garantito e come questo si realizzi, a volte in modo inosservato, anche attraverso strutture adeguate.

«Questo evento – ha detto nel suo intervento il primo cittadino – ha un valore fortemente simbolico. Vogliamo restituire la scuola agli alunni affinché possano consegnarla alle generazioni future e sappiano trasmettere la loro diretta esperienza che hanno vissuto per questa struttura. Il diritto allo studio – ha concluso Simonelli – è anche diritto al banco, alla struttura e alla sicurezza».

«Oggi – ha aggiunto l’assessore alla Pubblica Istruzione Lucio Simonelli – tutte le preoccupazioni cedono il passo alla certezza di avere contribuito al recupero di questo edificio storico».

Molto commosse e sentite anche le parole del dirigente scolastico Rita Cavallo che, nel ringraziare l’Amministrazione comunale, ha voluto ricordare la figura del sindaco Giuseppe Corsetti. La preside ha quindi descritto quella scuola che si augura presto possa diventare realtà. Un luogo dove studenti, famiglie, istituzioni, riescano insieme ad essere aperti nella comunità per affermare con coraggio tutti i valori capaci di far progredire un Paese. Subito dopo il taglio del nastro, il parroco don Ruggero Martini ha benedetto le nuove aule. Alla manifestazione, a cui ha partecipato la Banda comunale e parrocchiale “Città di Arce”, hanno portato il loro saluto anche il sindaco di Colfelice Bernardo Donfrancesco, il sindaco di Roccadarce Rocco Pantanella, il baby-sindaco Elisa Gemma e il baby-assessore alla Cultura Giorgio Polselli. Durante la pausa natalizia, si dovrebbe provvedere al trasferimento delle classi del plesso dalle scuole medie all’edificio ristrutturato. Alla ripresa delle lezioni, dunque, gli alunni della scuola primaria torneranno nel loro storico plesso.

 

196
Da: ; ---- Autore: