Eredità da ‘spartire’ – Tra ilarità, strane beghe e divertimento assicurato

ROCCA D’ARCE – “Scacciapensieri”, garanzia di riuscita e di divertimento.
Grande successo per la compagnia teatrale rocchigiana che si è brillantemente esibita nella “prima” della commedia “La spartenza”, giovedì scorso in una gremitissima piazza Federico Lancia. La sceneggiatura è della dottoressa Fabiola Di Folco, entusiasta per i risultati conseguiti dai giovani interpreti della sua opera, che si sono esibiti con grande professionalità ed impegno.
«E’ un successo di tutto il gruppo – ha dichiarato Di Folco – intendo ringraziare questi magnifici ragazzi, il sindaco, Rocco Pantanella, e l’assessore alla Cultura per aver concesso il patrocinio del comune, e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della rappresentazione teatrale».
Numeroso il pubblico per una commedia che ha entusiasmato gli spettatori che hanno assistito alle vicende di una famiglia alle prese con la spartizione dell’eredità del povero defunto genitore. Il sindaco Rocco Pantanella, nel suo intervento di chiusura, si è soffermato sull’importanza culturale dell’avvenimento esprimendo tutto il suo compiacimento per le capacità artistiche dimostrate dai vari attori.
«Un magnifico spettacolo teatrale – ha detto Pantanella – che costituisce motivo di orgoglio per l’intero paese e per tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione».
La compagnia teatrale rocchigiana replicherà la commedia in un tour estivo che toccherà numerose piazze della provincia, per regalare anche fuori dalle mura di Rocca d’Arce tanti momenti di allegria e spensieratezza in compagnia dei bravi attori rocchigiani.
 

38
Da: ; ---- Autore: