Fede, tradizione e musica per la festa di San Gaetano – Oggi è di scena l’arte in città. Infatti si svolge questa mattina il concorso di pittura estemporanea sul tema “Angoli di Paese”, in collaborazione con l’Associazione Culturale “La Compagnia… felice”.

COLFELICE – Oggi è di scena l’arte in città. Infatti si svolge questa mattina il concorso di pittura estemporanea sul tema “Angoli di Paese”, in collaborazione con l’Associazione Culturale “La Compagnia… felice”. La premiazione degli artisti avrà luogo venerdì prossimo 7 agosto alle ore 18 nella sala consiliare del Comune di Colfelice. Ma il ricco calendario di eventi estivi non si ferma qui. Infatti martedì protagoniste saranno fede e tradizione con i festeggiamenti in onore del patrono San Gaetano che si svolgono fino al 7 agosto, a cura dell’apposito Comitato e con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Il programma dei festeggiamenti prevede per martedì alle ore 19.30 l’inizio del triduo solenne in onore di San Gaetano e la celebrazione della santa messa. Mercoledì 5 agosto, invece, sarà la volta della “Gara di briscola” che si svolge alle ore 20, mentre alle 21 ci sarà l’esibizione del gruppo musicale “I Corazon”. Per i buongustai l’appuntamento da non perdere è fissato alle ore 23 con la tradizionale “Sagra della pasta”. Giovedì 6 agosto alle ore 18.30 è previsto l’arrivo della banda musicale “Città di Arce”. Dalle ore 22.30 alle 24 la musica la farà da padrona con il concerto a cura della “Banda musicale “Città di Arce”, diretta dal maestro Giuseppe Giuliano. Lunedì 7 agosto la giornata inizia con la celebrazione della santa messa alle ore 8, mentre alle 10 ci sarà la funzione solenne, animata dal coro parrocchiale Emmanuel. Alle 16.30 si svolgono i “Giochi popolari per bambini” all’interno dei giardini comunali e la gimkana ciclistica. Serata musicale alle ore 21 con “I Gabbiani e i mitici anni 60”. Seguirà l’estrazione della lotteria a premi. A chiusura dei festeggiamenti ci sarà un grande spettacolo pirotecnico alle ore 24.

159
Da: ; ---- Autore: