Fermata del bus senza pensilina, ennesimo appello – Dai residenti di Sant’Eleuterio

ARCE – Pensilina distrutta a seguito di un incidente stradale: i residenti della contrada sant’Eleuterio attendono la nuova.
La struttura era stata rimossa dopo essere stata travolta, diversi mesi fa, da un’auto sbandata sulla strada regionale 82. L’amministrazione comunale aveva garantito una sostituzione in tempi brevi ma, ad oggi, non è stato ancora provveduto in tal senso.
«Abbiamo sollecitato più volte gli amministratori – ha lamentato una signora del posto – ad intervenire sulla questione. Siamo stati rassicurati che quanto prima sarebbe stata installata una nuova pensilina. Di fatto sono passati molti mesi, è tornata nuovamente la stagione delle piogge e i nostri ragazzi attendono l’autobus che li porta a scuola sotto la pioggia battente. Tra l’altro – fa notare ancora la donna – la fermata del bus è ubicata in un posto dove non ci sono altre strutture per ripararsi, questo significa che se non vuoi rischiare di perdere il mezzo, sei costretto ad aspettare lì. E’ anche da questi piccoli interventi – ha concluso – che si misura la qualità della vita in un paese».
 

46
Da: ; ---- Autore: