Fontanelle e Frassi, il problema della manutenzione strade – Il punto di Gianni Nardone

«Nel mentre che apprendo dalla lettura dei quotidiani locali delle continue esternazioni della maggioranza sulle magnificenze compiute, non ci si è accorto che a qualche chilometro dalla sede comunale in via Fontanelle vi è una discarica a cielo aperto, costituita da un gran numero di lavabi e sanitari di vario genere, per sottacere poi del fondo stradale ridotto ad una gruviera, credo che sia opportuna un’urgente manutenzione. Non credo che anche questo sia un problema vecchio, ereditato dalla vecchia amministrazione ma credo che assieme alla raccolta differenziata di cui abbiamo appreso che a breve partirà con appena sei mesi di ritardo l’isola ecologica, si potrebbero dare risposte concrete ai diversi cittadini che mi hanno segnalato cumuli di immondizia in località Campanile, Tramonti, Frassi e Valle. Frigoriferi, pneumatici, sanitari, calcinacci di varia natura e molto spesso buste di immondizia domestica abbandonate un po’ ovunque, certo questi rifiuti sono il segnale sicuramente di uno stato di forte inciviltà ma anche la disattenzione dell’amministrazione che forse è troppo impegnata ad affrontare i problemi della “demolizione scolastica”. E che dire poi delle continue lamentele di alcuni cittadini arcesi e residenti a via Frassi che hanno esposto più volte il problema buche  ed  anche il problema della strada chiusa che sta diventando anch’essa una discarica a cielo aperto, i suddetti cittadini è da oltre un anno che hanno rappresentato il problema di ordine manutentivo a chi di dovere, cosa è stato fatto? Assolutamente nulla. E per concludere ricordiamo anche le continue perdite idriche dalla rete comunale di competenza dell’Acea Ato 5. In diverse strade del paese, infatti, continua a “sgorgare” acqua dall’asfalto come accadeva prima dell’insediamento della nuova amministrazione, quindi cambiano i musicanti ma la musica è sempre la stessa, dulcis in fundo, la famosa Fontana di Piazza Umberto I che è stata presa come simbolo dalla lista “Liberamente per Arce”, era l’unica che anche stamattina non faceva acqua da tutte le parti come il resto della Giunta Comunale. Ma l’assessore ai lavori pubblici ed il consigliere alla manutenzione dove sono andati a finire?».

176
Da: ; ---- Autore: