Frana sulla provinciale – Fortunatamente nessun disagio per gli automobilisti. La zona è stata recintata

ROCCA D’ARCE – Le abbondanti piogge che hanno interessato la giornata di mercoledì hanno fatto registrare a Rocca d’Arce pochi disagi, soprattutto grazie all’opera di prevenzione attuata dal Comune e dai volontari.
Già nei giorni precedenti, la protezione civile locale era stata allertata in vista dei fenomeni meteorologici che avrebbero interessato la zona. Si è registrata, nella nottata tra mercoledì e giovedì in particolare, una frana sulla strada provinciale che conduce al centro storico di Rocca d’Arce.
Il movimento franoso ha interessato parte di un muro in pietra e parte di una recinzione in ferro di una abitazione.
Una parte della ringhiera, infatti, è stata divelta ed è scivolata lungo la scarpata.
E’ rimasto altresì in piedi un cancello di accesso a una privata abitazione. Subito, nella giornata di ieri, l’area della carreggiata interessata dallo smottamento è stata transennata con l’installazione, altresì, di apposita segnaletica.
Non è stata, comunque, compromessa la normale viabilità cittadina, anche in vista dell’aumentare del flusso veicolare dovuto alle festività dei Santi e dei Morti.
Sarà cura nei prossimi giorni, da parte degli organi competenti, procedere alla rimozione dei massi. Questa frana è l’unica conseguenza delle forte precipitazioni che si sono registrate nelle scorse giornate sul territorio di Rocca d’Arce, grazie anche alle azioni preventive messe in campo dalle autorità competenti atte a prevenire danni geologici e smottamenti derivanti da eventi meteorologici.
 

41
Da: ; ---- Autore: