Frosinone sontuoso a Modena, 0-3 – Il Frosinone è cinico e spietato anche nella stadio del Modena grande prestazione senza sbavature.

Ottava giornata di campionato per la capolista Frosinone che è impegnato nella trasferta in casa del Modena, stadio Braglia con pubblico delle grandi occasioni, trecento i tifosi canarini sempre molto vicini alle vicende canarine.
Moriero non si smentisce nonostante le assenze di Biso e Caremi schiera il solito 4-2-3-1 con Bocchetti, Scarlato, Maietta e Del Prete davanti a Sicignano, Bolzoni e Basha in mediana dietro Santoruvo giocano Troianello, Mazzeo e Cariello fuori a sorpresa Calil, risponde il tecnico del Modena Apolloni con uno speculare 3-5-2 con Bruno e Castellani schierati in attacco, arbitro il signor Gabriele Gava che nello scorso campionato ha arbitrato i canarini nella gara casalinga vinta contro l’Avellino.
Grande il piglio della capolista Frosinone che si presenta senza paura davanti ad un Modena che insegue a 5 punti di distanza in classifica, la gara dopo il pareggio casalingo nell’ultimo turno contro il Crotone vede i nostri ragazzi scendere in campo decisi ad imporre la classe superiore mostrata in questa prima parte del torneo.
Bastano 18 minuti di studio e il Frosinone passa in vantaggio meritatamente, l’ottimo Del Prete recupera la palla al limite della nostra area di rigore di prima lancia Santoruvo che di testa fa proseguire per Troianello che ancora di prima serve l’accorrente Santoruvo nel centro dell’area modenese che insacca. Ripartenza perfetta che consente ai ragazzi di Moriero di sbloccare il risultato, che goal da manuale.
Nella prima frazione niente da segnalare se non le ammonizioni di Luisi per il Modena e di Bolzoni e Scarlato che sarà appiedato dal giudice sportivo quindi niente trasferta ad Ancona per l’autore della rete gialloazzurra. Nel recupero sostituzione tra i canarini con Guidi che prende il posto di Scarlato finito a terra sui tabelloni pubblicitari.
Nel secondo tempo ancora un grandissimo Frosinone assoluto padrone del campo, giocate limpide e rischi limitati solo un’occasione per i padroni di casa che al minuto 46° il primo della ripresa con un tiro violento di sinistro da fuori di Colucci con parata sicura di Sicignano a terra.
Poi solo Frosinone, Tranello, Cariello vanno al tiro con poca fortuna, ammonito Del Prete sostituzione Calil per Cariello e poi minuto 57° stupenda azione del Frosinone con Santoruvo che lancia molto bene Troianello che di destro confeziona un capolavoro che batte imparabilmente Narciso, 0-2 quarta rete per il goleador canarino in questa stagione.
Dopo il raddoppio Moriero concede una pausa a Troianello facendo entrare Ascoli.
Continua l’apoteosi canarina con la terza rete firmata da un’autorete di Perna dopo un’altra bella ripartenza conclusa con un tiro di Santoruvo che finisce sul palo e poi alle spalle di Narciso, tre a zero e scusate se è poco.
Tanto ma tanto Frosinone che riscatta le precedenti uscite su questo campo dove ha sempre rimediato sconfitte anche pesanti.
La gara conferma il gran momento canarino che dona gioia a tutto il popolo ciociaro fiero di questo gruppo.
Prossimo turno ancora in trasferta, Ancona.

56
Da: ; ---- Autore: