Gara bagnata, tutti più forti cadono, il campioncino arcese è sfortunato – Sotto una pioggia battente Gianmarco Mollicone cade, la moto non riparte e non porta punti a casa. Durante le prove, su un circuito a lui non gradito, si mette in evidenza con una grande prova di carattere e conquista la 4° posizione a 2 decimi da 2° posto

PONTICELLI (NA) –  Domenica scorsa, nella gara valevole del campionato Fmi (Federazione Motociclistica Italiana), interregionale zona C – selettiva italiana categoria esordienti (8-10 anni) sul Circuito internazionale della città di Napoli, il campioncino arcese Gianmarco Mollicone, ha provato a difendere con una prova di carattere i colori ciociari.

Le caratteristiche del circuito: lungo 505 metri, con 10 curve a destra e 5 a sinistra, con un rettilineo principale di 65 metri.

Inizio della gara in perfetto orario, alle 14.00, al contrario delle prove mattutine, la gara si svolgerà sotto un diluvio immane, durante il giro di ricognizione metà dei piloti cade lungo la pista scivolosa e non all’altezza di un campionato italiano. Comunque si parte, pronti, via… Mollicone partito quarto alla prima curva perde una posizione ma ben presto la riconquista, la gara caratterizzata da numerose cadute porta il pilota arcese molto timoroso in ottava posizione, presa confidenza con le condizioni dell’asfalto, Mollicone si fa sotto ed con una lunga serie di sorpassi riesce ad attenere la 2° piazza, purtroppo la Dea bendata non è dalla sua parte, mentre tenta di attaccare la prima piazza cade e purtroppo la sua moto non riparte…. Così si spengono le speranze del piccolo pilota ciociaro…

Nonostante tutto è stata una grande prova della giovane promessa arcese.

FORZA GIANMARCO, siamo tutti con te.

 

Dal nostro inviato Daniele Gemma

42
Da: ; ---- Autore: