Giornata di Fraternità 2009 – Un successo organizzativo e di presenza, la ‘Giornata di Fraternità’

ARCE – Una “Giornata di Fraternità” indimenticabile quella trascorsa domenica 13 settembre ad Arce.

Una macchina organizzativa efficientissima, un gruppo di volontari di una professionalità incredibile e tante, tantissima gente, ha partecipato ad una giornata che è iniziata già prima delle 10, con l’arrivo dai vari centri limitrofi, con i mezzi logistici dell’Unitalsi, i malati, i diversamente abili, gente comune e tanti volontari. Ad accoglierli, uno stand appositamente attrezzato con tutto quello che poteva servire per una ottima colazione. Per chi ne avesse bisogno, un servizio di bagni chimici per le esigenze fisiologiche di tutti. Alle 11, come da programma, la celebrazione Eucaristica officiata da don Ruggero, toccante la processione offertoriale, i malati con le loro carrozzine, hanno presentato i doni all’altare.  Alle 13, accompagnati da uno spettacolo di fuochi pirotecnici che segnavano il rientro della processione di San Bernardo nella vicina Rocca d’Arce, iniziava il pranzo. Un grandioso tendone montato per l’occasione, copriva quasi tutta la superficie della piazza, sotto di esso una cucina, cuochi con i volontari dell’Unitalsi, i pasti sono stati cucinati rigorosamente tutti sul posto e distribuiti a tutti i presenti. Nel mezzo del “tendone”, la statua della Madonna di Lourdes e, da lì il presidente del gruppo arcese Vincenzo Polselli, ha salutato e ringraziato tutti quanti, che hanno contribuito alla perfetta riuscita della manifestazione, erano presenti anche: il vicepresidente della Provincia Fabio De Angelis, il sindaco di Arce Roberto Simonelli, e, non poteva mancare il presidente diocesano Franco Marini. Al momento del dolce, è stata festeggiata la signora Vincenza per il suo novantesimo compleanno. Alle 16, come da programma, sono stati estratti i numeri della lotteria: 1° 588; 2° 0051; 3° 0213; 4° 1219; 5° 0399; 6° 3834; 7° 4400.

A conclusione della giornata (tra l’altro il tempo è stato bello fino alla conclusione), padre Giuseppe e tutti gli animatori hanno dato vita al momento Mariano, i sette dolori di Maria e, con il canto finale Santa Maria del Cammino si è conclusa la “Giornata di Fraternità 2009”.

Nella galleria fotografica i momenti della Giornata.

 

97
Da: ; ---- Autore: