Grande vittoria della Longo&Pagano – Quarta vittoria consecutiva della Longo&Pagano che batte nettamente il Monterotondo 88-69 e mantiene il passo del Marino e del Terracina anch’esse vittoriose in questa quarta giornata di ritorno. Ottima prestazione di tutta la squadra con un super Guida autore di 26 punti e di un Valvona che partito dalla panchina a siglato 25 punti

La Longo&Pagano batte il Monterotondo 88-69 nella quarta giornata di ritorno e infila il quarto risultato utile consecutivo che permette alla squadra ciociara di rimanere nei quartieri alti della classifica e consolidare sempre più la partecipazione ai play off.
La partita aveva un sapore particolare perché vedeva in campo due ex cassinati, l’argentino Domina e Francesco Foroni, il primo ha lasciato bei ricordi tra i tifosi cassinati,  ed era l’osservato speciale della gara tanto che  coach Pagano ha alternato nella marcatura diversi giocatori quali  Mangiante, Valvona e Boffelli. Nel primo quarto la squadra di casa partiva subito bene e arrivava con un break ad avere anche nove lunghezze di vantaggio, tuttavia, buona la reazione degli ospiti che rintuzzavano al meglio e la prima frazione si chiudeva  19-15. Nel secondo quarto sempre i padroni di casa sugli scudi con un Guida (26 punti) immenso, assoluto dominatore sotto le plance, in evidenza un ottimo Marco Valvona (25), partito dalla panchina dava un grande contributo all’attacco cassinate e teneva bene in difesa un Domina pericolosissimo. Si andava al riposo con la Longo&Pagano in vantaggio 38-26 e il terzo quarto partiva sempre con i bianco rossi di casa con il piede sull’acceleratore,  saliva in cattedra anche Santiago Boffelli (21) che si prendeva cura proprio di Domina ma continuava ad essere la spina del fianco del Monterotondo. Si vedeva in campo meno del previsto “Tata” Cuello (10) condizionato dai tre falli rimediati nei primi due quarti,  l’ argentino ha dato però il solito prezioso contributo, grande presenza sotto canestro al fianco di Guida, il tecnico cassinate è stato costretto a dosarlo al meglio anche se alla fine  è uscito per falli. Anche nel  terzo quarto il Cassino ha continuato a ad avere la stessa spinta, entravano nella partita  il lungo Schiavi e l’arcigno Rivetti sempre gran combattente in difesa, la Longo&Pagano chiudeva la terza frazione  in vantaggio 59-43 e il quarto periodo era di totale controllo del match. Il Monterotondo le provava tutte con  un pressing a tutto campo, ma il team cassinate gestiva bene il margine di vantaggio e negli ultimi minuti c’era spazio anche per tutti gli uomini della panchina. Il punteggio finale di 88 a 69 permette cosi alla Longo&Pagano di salire a quota 20 insieme a Terracina e Marino e a consolidare la partecipazione ai play off.

Tabellino:

Longo&Pagano: Schiavi, Guida 26, Tamburrini, De Santis,
Cuello 10, Iannetta, Mangiante 2, Rivetti 4, Boffelli 21,
Valvona 25. Coach: Pagano

Monterotondo; Cipriani 10, Tresolini, Di Feola 1, Rotondo 8,
Rossi Mori 9,  Foroni, Planamente, Domina 25, Zanolli 12,
Alesse 4. Coach: Giordano

   
19/15  19/11  21/17  29/26   

 

 

27
Da: ; ---- Autore: