Guido Capuano ha trionfato di nuovo – ‘Dedico la vittoria alla mia famiglia e ai colleghi della Fiat’

COLFELICE – Sul podio più alto è salito nuovamente Guido Capuano.
Il campione di kickboxing ha vinto le semifinali di Pozzuoli battendo i due avversari di Catania e di Tivoli: una vittoria che gli consente di giocare la finale per ottenere la cintura italiana il prossimo primo maggio a Roma.
«Ringrazio il mio maestro di kickboxing Mino Gesuale – ha detto il giovane Guido Capuano – il mio maestro di boxe Rocco Ferrante, il mio preparatore atletico Michele Di Stasio, e per la parte della sala pesi il mio personal training Boris Spinelli, e anche un altro mio istruttore nonché amico Davide Crescenzi, oltre all’Imperial Mino di Ripi. Dedico questa vittoria ai miei genitori e ai miei colleghi di lavoro della fabbrica Fiat Cassino del reparto finizione, in particolare a Carlo Miele».
Poi Capuano promette: «Credo nella mia strada e continuerò a dare il massimo per migliorare sempre di più, adesso sono circondato da ottimi maestri e da ottimi preparatori, e sono sicuro che l’Imperial Mino di Ripi crescerà sempre di più, la caratteristica che mi distingue dagli altri atleti è che quando combatto uso il cuore e l’umiltà».
Adesso ci sono altre gare in corso: oltre alla finale del primo maggio, Capuano combatterà sul ring l’11 giugno a Roma per la Coppa Italia; poi, a luglio lo aspetta Gorizia, il “sogno” di Guido. Là si allenerà e farà sparring con il campione del mondo Giorgio Petrosyan.

44
Da: ; ---- Autore: