«I lavori per la viabilità rurale anche in altre zone del paese» – L’esponente di minoranza: ‘E’ comunque opportuno l’intervento di ripristino in contrada Campostefano’

ARCE – «Bene l’intervento per le strade rurali di località Campostefano, ma ad Arce esistono anche altre situazioni che meriterebbero considerazione».
Il capogruppo d’opposizione della lista “Socialismo 2000 per il Partito del Lavoro”, Gianni Nardone, interviene sul finanziamento di circa 220mila euro per la sistemazione delle strade di campagna. Uno stanziamento, vale la pena ricordarlo, al quale la Giunta municipale ha deciso di far confluire gran parte dei risparmi derivanti dalla indennità non percepite dagli amministratori.
«Ho appreso dalla stampa locale – scrive Nardone in una nota – dell’importante finanziamento concesso dall’Unione Europea e destinato alla sistemazione della via rurale Zingardama. Un intervento – aggiunge il consigliere – che da quanto dicono permetterà il miglioramento della viabilità rurale, nello specifico di una parte della contrada Campostefano, che da anni attende una sistemazione definitiva. Ritengo giusto e opportuno tale progetto in qual sito, anche perché lo avevo già indicato come necessario quando scrivemmo il programma elettorale della lista “Insieme per Arce Democratica”. Tuttavia – conclude Nardone – oltre alla contrada Campostefano, tanto cara al sindaco, penso che anche in altre zone del paese ci sia bisogno di interventi simili. Infatti i finanziamenti ottenibili tramite la misura comunitaria del Programma di Sviluppo Rurale erano riferiti al quinquennio 2007/2013, quindi immagino esigibili da tempo. Mi chiedo se sono stati richiesti anche per altre zone. Per citarne una, ricordo la situazione di via Santa Giusta nella frazione di Isoletta».
228
Da: ; ---- Autore: