Il Ccn è pronto al decollo – Lo scopo comune è istituire e portare al successo il Centro commerciale naturale

ARCE – Centro commerciale naturale si può, anzi si deve.
E’ il messaggio che è passato giovedì sera durante la riunione degli artigiani e dei commercianti di Arce. L’incontro promosso dall’Uni.Com.Art. Arce, aveva come obiettivo quello di informare dell’opportunità che si possono avere con la formazione di un organismo associativo cosiddetto “centro commerciale naturale”. A spiegare nei dettagli il meccanismo di questi particolari centri ci ha pensato il professor Antonio Mattia, presidente dell’associazione regionale che raggruppa numerose associazioni del genere. Attraverso la costituzione di questo nuovo organismo, può passare il rilancio di tutto il settore, se si uniscono le sinergie e soprattutto quelle esperienze che altrove si sono rilevate molto efficaci.
E’ per questo che l’iniziativa non vede come uniche protagoniste le attività produttive, ma tutti coloro che hanno a cuore il rilancio del paese, come l’amministrazione comunale (presente con il sindaco Roberto Simonelli e il consigliere delegato Annalisa Quattrucci), gli enti di promozione turistica (con l’assessore al ramo Brigida Fraioli e i rappresentanti della locale Pro Loco) e le associazioni territoriali che operano per finalità culturali, ricreative e di comunicazione (presenti tra gli altri, il responsabile del sito Arcenews.it e dell’associazione “Sant Lauterie”).
Nella seconda parte della riunione, poi, sono stati accennati alcuni strumenti di marketing per il lancio di una nuova simile struttura. Molto interesse ha suscitato, in tal senso, la presentazione del dottor Erasmo Nardone relativa al progetto “InCentroCardPremia”. Una sorta di borsellino elettronico sul quale è possibile accumulare gli sconti praticati dagli esercenti del circuito, riservando la possibilità al cliente titolare della card di spendere come e dove meglio crede quanto accumulato. Insomma un importante passo in avanti verso il coordinamento del commercio e dell’artigianato in paese al quale seguiranno una serie di incontri con le singole realtà per verificare la corrispondenza di un progetto così ambizioso.
A margine della riunione, il presidente Pescosolido ha ricordato la possibilità di tesserarsi alla Uni.Com.Art. di Arce (il costo è di 15 euro) ed ha consegnato a tutti i soci un adesivo identificativo dell’associazione da apporre sulla propria vetrina.

50
Da: ; ---- Autore: