Il municipio invita il paese a visitare i ‘gemelli’ spagnoli – Dal 24 luglio al 3 agosto a Villafeliche

COLFELICE – Stilato il programma dell’incontro del paese con i “gemelli” spagnoli di Villafeliche.
La giunta Donfrancesco, intendendo il gemellaggio come un vero scambio tra le popolazioni e la gente prima che tra le istituzioni, ha fissato il tradizionale viaggio nei giorni compresi tra il 24 luglio e il 3 agosto prossimi. I cittadini interessati a partecipare al viaggio sono invitati a mettersi in contatto con l’amministrazione comunale, il sindaco e gli assessori. Porte aperte anche ai cittadini dei paesi limitrofi, fermo restando che la precedenza sarà data dalle richieste dei colfelicesi.
La spesa, calcolata intorno ai 600 euro a persona, comprende il viaggio in pullman, il passaggio sulla nave che da Civitavecchia condurrà a Barcellona e viceversa con pernottamento in cabina quadrupla e con pasti a bordo (colazione e pranzo nei viaggi di andata e ritorno) e il pernottamento in camere doppie con trattamento di mezza pensione (colazione al buffet e cena, bevande incluse) in alberghi a 3 / 4 stelle a Barcellona, Burgos e Santiago de Compostela. Il programma di massima del viaggio prevede infatti la visita delle tre famose città e naturalmente l’incontro con Villafeliche che ospiterà a proprie spese il Comune cassinate e che ha già organizzato escursioni a Teruel, Albarracìn e Saragozza.
Certamente anche quest’anno la popolazione parteciperà numerosa a un viaggio che è diventato negli anni un momento di aggregazione innanzitutto per i colfelicesi stessi che si ritrovano insieme per dieci giorni, oltre che un motivo di arricchimento sociale e culturale per l’incontro con gli usi e i costumi di un altro Paese. Un gemellaggio, quello con Villafeliche, particolarmente indovinato perché, com’è noto, una parte popolatissima di Colfelicesi chiama proprio Villafelice, che è la traduzione italiana dell’omonima cittadina spagnola.

28
Da: ; ---- Autore: