Il plesso di via Canale, un fiore all’occhiello per didattica e struttura – La scuola di Rocca d’Arce all’avanguardia per efficienza, didattica e struttura

ROCCA D’ARCE – La scuola di Rocca d’Arce all’avanguardia per efficienza, didattica e per le strutture.
L’apertura del nuovo anno scolastico si è tenuta giovedì scorso nel plesso di via Canale dell’Istituto comprensivo di Arce, dove gli studenti della scuola dell’infanzia e primaria, insieme ai loro genitori e alle insegnanti, si sono dati appuntamento per il suono della prima campanella. Il plesso scolastico, tra i più all’avanguardia per struttura e arredo, è stato adeguatamente visitato dai tecnici, funzionari, amministratori che ne hanno confermato la perfetta manutenzione e sicurezza. Si è registrato, inoltre, quest’anno un consistente aumento della popolazione scolastica e l’Amministrazione comunale del sindaco Rocco Pantanella ha subito offerto la propria disponibilità. Tra i vari interventi da annoverare l’acquisto di nuovi banchi e accessori che permettono ai giovani allievi di sviluppare il proprio lavoro comodamente e con ogni forma di comfort. L’offerta formativa che il plesso di via Canale presenta si avvale anche di strumenti di supporto della didattica quali la biblioteca, la sala multimediale e il laboratorio di ceramica. In dirittura d’arrivo la realizzazione della palestra che permetterà agli studenti di poter svolgere attività motorie indispensabili per la crescita di ogni individuo. Soddisfatti i genitori che, tramite il loro rappresentante Antonio Lancia, si sono detti tranquilli di affidare i propri figli, in un periodo dove le chiusure degli stabili sono all’ordine del giorno, a una struttura idonea e sicura e dall’alto grado di efficienza dal punto di vista didattico e formativo.
In rappresentanza dell’Amministrazione comunale l’assessore alla Pubblica Istruzione, Rocco Pantanella, che si è intrattenuto nei locali dell’Istituto con gli alunni, genitori, insegnanti e operatori scolastici, augurando a tutti un buon inizio d’anno. L’assessore si è soffermato soprattutto con i ragazzi raccomandando loro un proficuo impegno nello studio ricco di soddisfazioni e ottimi risultati.

25
Da: ; ---- Autore: