Il vescovo Iannone partecipa al rito della confermazione – E da oggi iniziano i festeggiamenti del patrono, Sant’Eleuterio

ARCE – Il Vescovo in paese per il rito della confermazione.
Si è svolta ieri pomeriggio alle 18, la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo, monsignor Filippo Iannone.
Il ritorno ad Arce del presule è stato accolto con calore dalla comunità locale.
L’occasione della visita è stata la cerimonia dell’iniziazione cristiana che avviene appunto tramite l’incontro sacramentale col vescovo. Una quarantina di giovani e giovanissimi ammessi al sacramento della confermazione, preparati dal gruppo dei catechisti della Parrocchia dei Santi Apostoli Pietro e Paolo. A fare gli onori di casa, il parroco don Ruggero Martini che ha anche presentato uno ad uno i giovani cresimandi. Da questa mattina, la comunità arcese, inizia anche il periodo legato ai festeggiamenti del santo patrono Eleuterio. Il santo pellegrino, infatti, viene condotto dal santuario omonimo, posto ai confini con il comune di Fontana Liri, nella chiesa parrocchiale, dove rimarrà fino al 20 giugno.
Il 29 maggio, invece, è la ricorrenza propria, giorno in cui si tengono i massimi festeggiamenti religiosi e civili. La processione di oggi è una delle più antiche e tradizionali del paese, dove le donne usano portare sul capo dei cesti di ciambelle in devozione al culto del santo.

49
Da: ; ---- Autore: