Imprenditoria femminile, un bando per i contributi – Associazione commercianti in prima linea per le pratiche di finanziamento a fondo perduto per l’imprenditoria femminile

ARCE – Associazione commercianti in prima linea per le pratiche di finanziamento a fondo perduto per l’imprenditoria femminile.
Il presidente Uni.Com.Art. di Arce, Alfredo Pescosolido, ha reso nota l’iniziativa dell’associazione di assistere i propri associati nella richiesta di contributo per un massimo di 50 mila euro.
«Possono accedere al bando – ci spiega Pescosolido – le piccole medie imprese costituite da almeno tre anni, con sede operativa nella Regione Lazio e con una compagine sociale e prevalente partecipazione femminile. Le iniziative ammissibili – spiega ancora – consistono in programmi d’investimento diretti all’innovazione e allo sviluppo delle attività d’impresa, e/o siano relativi a servizi di conciliazione. Il contributo massimo concedibile per ciascun progetto, erogato in tre quote, è pari a euro 50 mila al netto dell’Iva».
L’accettazione delle pratiche, che avviene esclusivamente su appuntamento, dovrà avvenire entro sabato 16 ottobre 2010. Ulteriori e più dettagliate informazioni possono essere richieste via mail all’indirizzo info@unicomartarce.it oppure direttamente presso i responsabili dell’associazione: Alfredo Pescosolido, Claudio Corsetti e Fabiola De Marco.

59
Da: ; ---- Autore: