In Consiglio per assestare bilancio e diverse tensioni – Molti gli argomenti in discussione per l’assise civica di domani sera

ARCE – Il consiglio comunale torna a riunirsi.
E’ stata convocata per domani sera, alle ore 19, una sessione ordinaria della massima assise civica.
Otto i punti previsti all’ordine del giorno, ma la seduta si prevede abbastanza animata dagli ultimi avvenimenti amministrativi.
La maggioranza dovrà fare quadrato attorno ad una serie di problemi che stanno tenendo sotto pressione l’amministrazione del paese. Dalla richiesta di dimissioni dell’assessore alla Cultura avanzata da alcune associazioni del paese, ai problemi legati all’assistenza degli alunni diversamente abili e ai rapporti scuola-comune. Dal taglio degli alberi al cimitero, alla mancata apposizione della targa a Bernardo Nardone nella cerimonia dei 100 anni della sede municipale. Per finire con la richiesta di riconoscimento dei debiti della banda cittadina, e con il discusso bando per l’assunzione a tempo indeterminato di un operaio comunale.
Molta “carne sul fuoco”, dunque, a cui si aggiungono gli argomenti in discussione tutt’altro che marginali.
Si inizia con la discussione delle due mozioni presentate dal consigliere di minoranza Gianni Nardone (una sul piano sanitario regionale e l’altra sulla targa a Bernardo Nardone nella sede comunale).
Poi, i consiglieri sono chiamati a ratificare tre delibere di giunta riguardanti la variazione in via d’urgenza al bilancio annuale di previsione dell’esercizio finanziario per trovare le risorse inerenti: il taglio delle siepi lungo i margini stradali e il trattamento di bonifica dell’amianto; l’assunzione delle funzioni in precedenza delegate al Consorzio Sistema Museale e l’inquadramento nella dotazione organica di due unità lavorative part-time; il rimborso delle spese legali a un ex dipendente comunale.
Ai punti 6 e 7, invece, è previsto il riconoscimento di due schede inerenti altrettanti debiti fuori bilancio.
Mentre all’ultimo punto si procederà con l’assestamento del bilancio di previsione, così come previsto dalle norme in materia.

44
Da: ; ---- Autore: