In maggioranza si fa strada il gruppo degli ‘scontenti’ – Acceso scontro tra il vice sindaco e gli assessori Marzilli e Colantonio

ARCE – Piena intesa sul rilancio dell’amministrazione del paese ma manca il chiarimento politico. E’ questo, in sintesi, il risultato della riunione di maggioranza che si è tenuta martedì sera presso il palazzo municipale.
Le modalità di scelta del nuovo tecnico comunale, continuano a tenere alto il confronto tra le diverse anime politiche dell’Amministrazione Simonelli. Gli assessori Marco Marzilli e Vincenzo Colantonio si sarebebro dichiarati insoddisfatti dell’esito dell’incontro voluto dal sindaco. Il tanto invocato chiarimento non ci sarebbe stato. Il primo cittadino avrebbe introdotto i lavori con un lungo discorso sull’amministrazione del paese e del momento cruciale che questa starebbe vivendo. Da un lato, tutta una serie di progetti che si avviano alla realizzazione, dall’altro i problemi che sempre con maggiore insistenza attanagliano la macchina amministrativa e che rischiano di paralizzare il lavoro di questi primi due anni. Nessuna parola, però, sulla questione inerente l’ufficio tecnico. Anzi Simonelli, dopo l’intervento introduttivo, sarebbe rimasto per tutto il tempo in silenzio ad ascoltare. Così come hanno fatto la maggior parte dei consiglieri di maggioranza che, ormai, appaiono inerti ad ogni questione. Il dibattito, invece, a tratti anche molto acceso, ci sarebbe stato tra il vicesindaco Lucio Simonelli e gli assessori Marzilli e Colantonio. Un confronto, però, che non avrebbe portato a nulla. Quale sarà la prossima mossa degli assessori ‘scontenti’ è difficile a dirsi. Rompere per lasciare il campo libero agli animi di centrodestra dell’Amministrazione? Non sembra essere la scelta migliore. L’ipotesi di costituire un nuovo gruppo di maggioranza che fa riferimento alle forze del centrosinistra, invece, sembra sempre più probabile. Ma questo lo sapremo solo in un prossimo Consiglio comunale.
 

31
Da: ; ---- Autore: