‘La Polverini al taglio del nastro per i lavori della via Francigena’ – Lo annuncia in anticipo Iliano Corsetti dell’associazione ‘Valle del Liri’

ARCE – All’inaugurazione dei lavori della Via Francigena parteciperà la governatrice Polverini.
A renderlo noto è il presidente dell’Associazione Intercomunale “Valle del Liri” Iliano Corsetti che nei giorni scorsi avrebbe ricevuto il via libera dalla segreteria del presidente della Regione ad organizzare l’appuntamento.
Il tratto della Francigena interessato dalla “Valle del Liri”, i cui lavori esecutivi sono stati appaltati appena qualche settimana fa, si snoda su un percorso di 48 km, interessando nel tracciato l’antica via Latina, parte del comune di Pofi, per proseguire verso Ceprano, Arce, San Giovanni Incarico, Colfelice, Roccasecca, Castrocielo, Aquino, Villa Santa Lucia, fino ad arrivare a Cervaro seguendo la direttrice Piedimonte San Germano – Abbazia di Montecassino.
Su questo tratto di strada è stato realizzato uno studio e progettazione di diversi percorsi, con l’individuazione delle emergenze storico, artistiche, monumentali, archeologiche ed ambientali da valorizzare.
«Grazie anche all’interessamento dell’amico Enzo Di Stefano – ha detto Corsetti – avremo l’onore di avere al taglio del nastro dei lavori il presidente Polverini. D’intesa con il comitato degli Enti – ha aggiunto il presidente Corsetti – che rappresenta gli oltre dodici comuni, si è convenuto di svolgere la cerimonia ad Aquino, nei pressi della chiesa della Libera, adiacente la via Francigena dove si trova l’antica via Latina (tratto Porta Capuana – Porta San Lorenzo) già recuperata con fondi regionali e ridata al suo antico splendore. In questi giorni stiamo individuando una data utile per ufficializzare la manifestazione, alla quale inviteremo a partecipare il Vescovo della Diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo e l’Abate di Montecassino».

41
Da: ; ---- Autore: