L’acqua ‘infuocherà’ l’assise – Secondo indiscrezioni questo punto avrebbe già provocato una certa maretta

ARCE – Consiglio “caldo” prima delle ferie d’agosto.
Si terrà questa sera alle 21 (e non si tratta di un appuntamento dell’estate arcese) una seduta in sessione straordinaria del consiglio comunale del paese. Cinque i punti all’ordine del giorno inseriti dal presidente Gianfranco Germani, con altrettanti argomenti di rilevanza.
Al primo punto i consiglieri saranno chiamati a votare la mozione presentata dall’assessore all’Ambiente e alle energie rinnovabili, Vincenzo Colantonio, sulla questione dell’acqua pubblica. Argomento che, secondo indiscrezioni, sarebbe stato oggetto di forti distinguo all’interno della maggioranza che, a quanto pare, arriverà al voto senza un ordine preciso di scuderia.
Al punto due è prevista la ratifica di una delibera della giunta municipale per una variazione al bilancio annuale per l’acquisto di materiale e lavori di manutenzione delle strade e stabili del comune. In pratica la giunta aveva in precedenza stanziato una somma pari a 5mila euro per tali esigenze, poi rilevatasi inconsistente e quindi adeguata a 20mila euro.
Al punto tre, altra questione spinosa legata al Consorzio Sistema Museale e alla chiusura. Il consiglio dovrà pronunciarsi su tutti i provvedimenti inerenti la struttura e la gestione, compreso l’eventuale assorbimento del personale impiegato, che nel caso del comune di Arce e di due unità.
Al punto quattro, ancora una variazione agli strumenti di programmazione economico finanziaria per consentire l’accorpamento dei finanziamenti avuti per l’edilizia scolastica da impegnare per la costruzione della nuova struttura che ospiterà la scuola materna e l’asilo nido.
All’ultimo punto, invece, la variazione riguarderà un contributo statale di 50mila euro avuto per opere di ristrutturazione ed adeguamento della scuola media di via Marconi.

52
Da: ; ---- Autore: