Lancia “succede” a Colantonio – Un volto nuovo alla guida del Pdci locale

ARCE – Un nuovo segretario del Pdci di Arce e subito iniziative per un riequilibrio delle forze in campo dell’amministrazione comunale che fanno riferimento al centrosinistra.

Rocco Lancia è il nuovo segretario politico della sezione Peppino Impastato di Arce. Il locale direttivo del partito di Diliberto ha nominato nei giorni scorsi il “successore” di Vincenzo Colantonio, assessore all’ambiente del comune di Arce passato con L’Italia dei Valori. Una nomina necessaria a far ripartire il lavoro della sezione dei Comunisti Italiani, avvenuta dopo un lungo dibattito interno relativo alla serie di problematiche che hanno portato dapprima la fuoriuscita del partito di Colantonio, e in seguito la perdita della rappresentanza in seno all’amministrazione Simonelli.

«Cooperazione e solidarietà – ha detto il neo segretario – sono i presupposti per condurre questo mio compito. Ogni decisione, ogni iniziativa – ha aggiunto Lancia – sarà frutto di un’azione comune e di una sintesi. E’ ciò che voglio, è ciò a cui aspiro».

Poi il segretario entra nel vivo del dibattito che in questi giorni sta riguardando la celebrazione del centenario del trasferimento della sede municipale.

«Quanto sta accadendo attorno alla figura storica del nostro concittadino Bernardo Nardone – ha detto – deve farci riflettere. Crediamo che non sia possibile cambiare l’oggettività dei fatti storici e che la verità non sia opinabile. Ci auguriamo che venga riconosciuto il merito a chi si è tanto prodigato e battuto per lo spostamento della sede del comune. Questo accanimento a non voler riconoscere l’opera dell’avvocato Nardone, ci lascia pensare ad un’amministrazione di parte e influenzata da vecchi e censuranti pensieri. Per questo e per altre scelte dell’attuale esecutivo – ha concluso Lancia – ci faremo promotori di un incontro con gli amministratori espressione dei partiti del centro sinistra affinché ci sia un effettivo riequilibrio delle forze in campo».

58
Da: ; ---- Autore: