«Lavori al campo sportivo? Chiederò le carte!» – Marcello Marzilli alla Maggioranza: “Se il vostro impegno porta a tutto questo… per il bene di Arce vi chiedo di non impegnarvi più”.

“E’ vero. Quello che sta facendo l’Amministrazione Simonelli è effettivamente senza precedenti”.
Lo afferma il Consigliere comunale di opposizione Marcello Marzilli rispondendo alle affermazioni  della Maggioranza che governa Arce che non ha gradito le critiche di Marzilli sulla scarsa manutenzione al Campo Sportivo di Arce  (che, di fatto, ha impedito alla squadra della cittadina di disputare la partita di domenica scorsa) e che per tutta risposta in una infuocata replica aveva affermato di essere impegnata in un’attività “senza precedenti”.
Ma fare cose “senza precedenti” è evidente che non sempre è sinonimo di “buon governo”.
“Infatti -  scrive Marzilli -  mai era successo che il Comune di Arce negasse un diritto ad bambino diversamente abile, non acquistando un ausilio ortopedico necessario a garantirgli la possibilità di frequentare la scuola;  mai era successo che fossero chiuse le strade a tempo indeterminato , mai era successo che il Comune rinunciasse a finanziamenti erogati dalla Regione per realizzare importanti progetti di integrazione sociale; mai era successo che il primo giorno di scuola i bambini trovassero le porte sbarrate senza un perché ; mai era successo che fossero cancellati i contributi alla squadra di calcio e ai Comitati per i festeggiamenti in onore dei Santi venerati dagli arcesi; mai era successo che fossero cancellati gli eventi estivi ; mai era successo che il Parco Archeologico di Fregellae fosse abbandonato all’incuria  e senza neanche più il Direttore scientifico, mai era successo che fossero tolti servizi ai cittadini, come nel caso del punto “Qui Enel” chiuso perché ritenuto inutile, mai erano state aumentate in modo consistente le tasse che devono pagare i cittadini che intendo costruirsi una nuova casa e qui mi fermo perché l’elenco sarebbe troppo lungo”.
Poi Marzilli si concentra sulla questione “Campo Sportivo”.
“L’Amministrazione  afferma che il campo sportivo è stato oggetto di manutenzione  – spiega poi Marzilli . Evidentemente parla di una altro campo di calcio.  Io, infatti,  – spiega ancora – quando scrivo,  dico quello che voglio dire , do  un peso alle parole   e per questo confermo che il campo di calcio versa nel degrado.
All’uopo ho eseguito un rilievo fotografico dello stato dei luoghi che conferma le mie asserzioni. Ripeto, senza tema di essere smentito, che il piazzale di accesso all’impianto sportivo è come la Luna,pieno di crateri, gli spogliatoi sono aggrediti dall’umidità, i rifiuti fanno bella mostra all’ingresso dell’impianto e il  rettangolo di gioco non è stato “ricaricato” e quindi , con le avversità climatiche, può diventare inutilizzabile, non consentendo che siano disputati gli incontri calcistici.
Questi sono fatti .
Ora – conclude Marzilli -  l’Amministrazione dice che la manutenzione è stata eseguita . Se pure così fosse, non  si vede. E’ necessario, dunque,  che io, diligentemente, come Consigliere di opposizione, vada a verificare le carte  e accerti se i lavori dovevano essere fatti, quanti soldi sono stati spesi e perché, effettivamente non risultano eseguiti in modo tale da essere notati sia da chi si reca al campo  raramente , che da chi vi si reca molto spesso e non usa gli occhi della fantasia per vedere lavori che non risultano nei fatti  . La storia, dunque, continuerà. E questa è una promessa, perché in non mollo”.       

 

107
Da: ; ---- Autore: