Le antiche cantine tornano a vivere – Riscuote successo la manifestazione ‘Giovani e tradizioni’

ISOLETTA D’ARCE – Una grande affluenza di partecipanti ha sancito il successo della prima edizione di “Giovani e Tradizioni”. L’evento, patrocinato dai Comuni di Arce, Ceprano e San Giovanni Incarico e dalla locale Riserva naturale, è stato organizzato dall’associazione culturale “Insula”.
Il gusto e la tradizione ha reso questo evento davvero speciale, tanto da attirare migliaia di persone nel piccolo centro urbano di Isoletta, dove le antiche cantine, nei diversi vicoli, si sono trasformate in vere e proprie locande, sfornando in continuazione piatti tipici locali, distribuiti dalla prima serata di sabato fino a tarda notte. Non è mancato, per la speciale festa, vino a volontà, dolci e tanta musica, trasformando il piccolo borgo, in un luogo piacevole e rilassante, dove i profumi dei cibi si sono amalgamati con ambienti davvero suggestivi. Tutto ciò proprio nel cuore della Riserva naturale, sul cui territorio non mancano importanti tracce dell’impero romano e del periodo borbonico. L’evento, quindi, si è chiuso con un bilancio davvero positivo, grazie alla disponibilità delle famiglie del posto, che si sono date un gran da fare per riaprire le antiche cantine, le cui coreografie hanno raccolto l’attenzione e il plauso di quanti non hanno voluto mancare a questo primo appuntamento voluto, con tenacia, dall’associazione culturale “Insula”.
 

163
Da: ; ---- Autore: