Le bellezze del territorio ‘catturate’ grazie al drone – Il documentario

Uno sguardo dall’alto che toglie il fiato. E’ stato presentato nei giorni scorsi, nella sala multimediale dell’istituto comprensivo, il primo clip realizzato con la tecnica del drone. Un documentario, che gli studenti delle scuole elementari e medie hanno potuto vedere in anteprima, di forte impatto visivo dove la potenza delle riprese dall’alto valorizza il fascino e la bellezza del territorio di Arce. Il progetto, che è da considerarsi work in progress, è stato realizzato con la regia del fotografo arcese Romeo Fraioli, presidente anche del locale Centro Studi “Bernardo Nardone”, insieme a Gianni Arciero, autore delle riprese video effettuate con l’ausilio del drone e Rosalia Di Vito che ne ha curato il montaggio audio-video. L’iniziativa della proiezione nella scuola ha registrato un forte coinvolgimento dei ragazzi e l’apprezzamento della dirigente scolastica Nunzia Milite che si è complimentata con i coautori del progetto insieme all’assessore alla cultura Sofia e quello alla pubblica istruzione Germani presenti in sala. «Un progetto – ha spiegato Fraioli – che va sicuramente ampliato inserendo immagini che mano a mano daranno una visione pressoché esaustiva dell’universo arcese sia da un punto di vista urbano-architettonico che da quello della vita sociale quotidiana».

48
Da: ; ---- Autore: