L’intera comunità in festa per la visita del vescovo Iannone – Tutte le realtà parrocchiali presenti alla celebrazione

ARCE – Il Vescovo benedice la comunità arcese.
In una splendida giornata primaverile i fedeli di Arce si sono stretti attorno al nuovo pastore della Diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo, monsignor Filippo Iannone. La chiesa parrocchiale dei santi apostoli Pietro e Paolo a stento è riuscita a contenere i numerosi fedeli di una delle parrocchie più grandi della Diocesi. Tutte le realtà pastorali hanno partecipato alla celebrazione eucaristica iniziata intorno alle 10.30. Il parroco, don Ruggero Martini, ha portato il benvenuto al Vescovo presentandogli per la prima volta, la sua comunità. «Sono immensamente felice – ha detto il presule durante l’omelia – di essere qui con voi e di conoscervi». Poi monsignor Iannone ha fatto alcuni riferimenti al brano evangelico del giorno. «Lasciatevi riconciliare con Dio – ha esortato -. Così come è avvenuto nella parabola del figliol prodigo o come sarebbe meglio chiamarla del padre misericordioso, ricordandoci che il vero protagonista non è tanto il figlio quanto il padre che aspetta, che accoglie e che fa festa. Dobbiamo riacquisire – ha detto in un passaggio – un’immagine che spesso dimentichiamo e cioè quella che il perdono del figlio non è condizionato da buoni propositi. Il padre infatti lo accoglie ancor prima che abbia la possibilità di parlare di esprimere il proprio sentimento».
Al termine della celebrazione il sindaco ha portato il saluto della città: «Con l’augurio – ha detto Roberto Simonelli – che da noi possa sentirsi sempre a casa sua». Quindi, l’abbraccio ai fedeli, il Vescovo, che non ha lesinato sorrisi e parole di ringraziamento per l’affetto mostrato. Prima di andare via, monsignor Iannone ha visitato la sala dell’oratorio parrocchiale.
Oltre al primo cittadino, erano presenti il vicesindaco Lucio Simonelli, il presidente del consiglio comunale Gianfranco Germani, i consiglieri comunali Annalisa Quattrucci, Dario Di Palma e Sara Petrucci.

63
Da: ; ---- Autore: