L’orrendo eccidio delle Foibe – In un convegno dedicato alla riflessione nel giorno del ricordo

 

ARCE – Foibe ed esodo, un convegno per il Giorno del ricordo.
Si terrà domani pomeriggio alle 17, presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II” di Arce, un’importante convegno sugli eccidi delle popolazioni italiane di Istria, Venezia Giulia e Dalmazia. A proporlo, dopo due settimane da quello delle giornata della Memoria, è l’amministrazione comunale attraverso l’assessore alla cultura Brigida Fraioli. Relatori  invitati all’iniziativa sono: il dottor Biagio Cacciola dell’Università di Cassino, il dottor Guido Cace, presidente Associazione Nazionale Dalmata, l’ingegner Enzo Concina, dirigente dell’Associazione Nazionale Dalmata, il dottor Michele De Gregorio presidente dell’istituto Gramsci di Frosinone. Nel corso dell’incontro è prevista la proiezione di un cortometraggio dal titolo “1921, l’esodo ignorato: il dramma degli italiani di Dalmazia”. La manifestazione è rivolta a tutta la cittadinanza, ma in particolar modo agli alunni delle scuole di Arce che sono stati invitati dal dirigente scolastico a partecipare, dando il proprio contributo a questa festa nazionale istituita nel 2004. Il nome “foibe” deriva dagli inghiottitoi di natura carsica dove furono rinvenuti i cadaveri di centinaia di vittime. Per estensione il termine è diventato sinonimo degli eccidi, che in realtà furono, in massima parte, perpetrati in modo diverso. La tragedia e l’esodo di quasi 350mila giuliani, fiumani e dalmati è stata per oltre sessant’anni ignorata dall’opinione pubblica italiana.

 

54
Da: ; ---- Autore: