Maltempo, nuova frana interessa il centro storico – Un muro di contenimento ha ceduto su via Lanna

ARCE – Il centro storico torna a franare.
E ancora una volta è via Lanna ad essere colpita da uno smottamento causato dal maltempo.
Nella notte tra giovedì e venerdì scorso, a causa delle abbondanti piogge, un muro di contenimento in pietra è venuto giù dal costone finendo sulla strada ciottolata che conduce al paese vecchio.
A dare l’allarme, nelle prime ore del mattino, sono stati i residenti che, ormai, ogni qualvolta il maltempo persiste per alcuni giorni, si attendono il peggio. La frana della scorsa notte è molto vicina a quella più grande avvenuta qualche mese fa e che è stata oggetto di un importante intervento di messa in sicurezza da parte della Regione Lazio. Questi fenomeni, però, non fanno altro che confermare l’esistenza di un problema di ben più ampio respiro che riguarda il centro storico di Arce e più in generale tutta la montagna di Rocca d’Arce. I cittadini chiedono di poter andare a dormire più tranquilli, ma le soluzioni non sono facili da individuare. Forse un monitoraggio costante permetterebbe di prevenire eventi di questo tipo. Secondo alcuni, infatti, anche quest’ultimo cedimento era annunciato.
«Da tempo – ha detto un abitante della zona – questo muro aveva una pancia nella parte centrale che lasciava presagire un’imminente cedimento».
Nessun danno, comunque, è stato riscontrato, mentre celeri sono stati gli interventi di transenna mento messi in atto dagli operai del Comune.

42
Da: ; ---- Autore: