Materna inagibile, in arrivo dei container da 70mila euro – Domani in una riunione convocata sulla situazione delle scuole

 

ARCE – Una riunione sulla situazione delle scuole materne.
E’ quella convocata tra il dirigente scolastico Rita Cavallo, il sindaco Roberto Simonelli e i genitori degli alunni dell’infanzia. Obiettivo dell’incontro, che si terrà domani, alle 17, presso l’aula magna della scuola media, è quello di rendere noti gli ultimi aggiornamenti sulla questione che, da circa sei settimane, costringe i piccoli scolari a rimanere a casa. Da quanto è dato sapere, l’amministrazione ha lavorato incessantemente per trovare una soluzione risolutiva che tenga conto sia delle esigenze di bambini e famiglie, sia della idoneità e sicurezza ARCE – Una riunione sulla situazione delle scuole materne.
dei locali da adibire ad aule, mantenendo un occhio ad una spesa oculata. Sembra, infatti, ormai certa la soluzione che prevede l’allocazione di aule prefabbricate. Un finanziamento di 70mila euro è stato ufficializzato l’altro ieri dal responsabile regionale della Protezione civile Maurizio Pucci agli assessori Lucio Simonelli e Emanuele Calcagni. «Venerdì – ha detto l’assessore alla Pubblica istruzione – mi sono recato, assieme all’assessore ai lavori pubblici Calcagni, a Roma presso la direzione regionale della Protezione civile. Il dottor Maurizio Pucci ci ha confermato ufficiosamente la determina con la quale sono stati stanziati i 70mila euro. La spesa di tale somma – ha spiegato ancora l’assessore – è lasciata alla scelta dell’amministrazione comunale, se spenderla per un noleggio o l’acquisto dei prefabbricati. Noi siamo orientati all’acquisto e stiamo cercando le risorse finanziare per coprire la spesa che ipotizziamo essere sui 110mila euro. Riguardo a queste aule-container – ha aggiunto il vicesindaco – posso dire che avranno un unico corpo, saranno dotate di idonei servizi igienici, impianto di condizionamento, doppia copertura per garantire una maggiore coibentazione». Ancora da definire, invece, l’area per installare i prefabbricati. Diverse le ipotesi, tra tutte, quella che sembra prendere piede è in località Valle nei pressi del parco giochi e del bocciofilo comunale. Qui non ci sarebbero problemi di traffico e sicurezza, gli alunni potrebbero fruire del parco e degli impianti sportivi. In più, quando l’emergenza sarà rientrata, questi container potranno essere utilizzati dalle associazioni sportive. All’incontro di domani, oltre al primo cittadino e all’assessore al ramo, parteciperanno diversi membri della giunta.

 

52
Da: ; ---- Autore: