Murata Street ‘ottava’ meraviglia – La manifestazione è stata presentata in Provincia

ARCE – «Una manifestazione d’eccellenza».
L’assessore provinciale alle Sport, Spettacolo e Turismo, Massimo Ruspandini ha definito così l’ottava edizione del Murata Street Sound, manifestazione musicale che si terrà ad Arce dal 17 al 23 agosto.
Si è tenuta lunedì mattina, alle 11.30, presso la sala del consiglio provinciale di Frosinone, la conferenza stampa di presentazione del festival arcese a cui, oltre all’assessore Ruspandini, hanno preso parte gli assessori del Comune di Arce Marco Marzilli ed Emanuele Calcagni, il consigliere comunale di Arce Sara Petrucci, gli organizzatori Maurizio Grimaldi (presidente dell’associazione Murata Street Sound) e Maurizio Marzilli, il direttore artistico dell’evento Daniele Polselli.
L’assessore Ruspandini ha introdotto i lavori dell’incontro ribadendo la volontà dell’amministrazione provinciale di puntare ad una nuova sinergia tra quanti organizzano manifestazioni in Ciociaria.
«L’importanza di essere qui oggi – ha detto Ruspandini – è quella di stare al fianco di una manifestazione che ha saputo negli anni affermarsi superando le più diverse difficoltà. Un modo di operare che mostra come la determinazione degli organizzatori, di un gruppo di giovani, possa superare difficoltà inimmaginabili».
L’assessore ha anche annunciato che dai prossimi mesi si lavorerà a strutturare una nuova dimensione nel campo degli eventi, individuando delle “eccellenze” tra le quali sarà senz’altro inserito il festival di Arce.
Il cast della manifestazione, invece, è stato presentato dal direttore artistico Daniele Polselli.
«Gli artisti che si esibiranno sul palco del Murata – ha detto Polselli – seguono il solco di un festival nato otto anni fa per offrire un microfono ed un palco a quanti non ne hanno la possibilità. La cura del cast 2010 – ha aggiunto – si caratterizza per una forte propensione all’etnico e folcloristico che va a collocarsi in un contesto territoriale che merita visibilità e respiro. Concerti quali gli Almamegretta in “special reunion” con la voce storica Raiz e Neffa – ha concluso – rappresentano un’occasione per promuovere tutta una realtà che va ben oltre».
Gli organizzatori hanno poi illustrato le novità dell’edizione 2010 a cominciare dalla nuova location in località Valle, nei pressi degli impianti sportivi. Per parlare anche del nuovo assetto “village” che prevede un’area expo (con circa 30 espositori) ed una completamente attrezzata per il divertimento dei bambini, a conferma di una manifestazione rivolta a tutti.
L’assessore Marco Marzilli, in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Arce, ha ringraziato per l’ospitalità dell’assessore Ruspandini.
«Condivido – ha detto Marzilli – il pensiero espresso su questa manifestazione dall’assessore, così come siamo consapevoli che questo tipo di manifestazioni meriterebbero attenzioni più incisive dal punto di vista economico. Il comune di Arce – ha aggiunto l’assessore al bilancio – ha cercato, nelle proprie possibilità finanziarie, di riconoscere la valenza di un evento che sicuramente è tra i punti di riferimento del nostro paese».
«Una manifestazione a forte carattere sociale»
l’ha definita invece il consigliere Sara Petrucci, che ha parlato di come attorno a queste organizzazioni si adoperino tante persone
«facendo emergere quello spirito costruttivo e fattivo capace di fare la differenza».
 

38
Da: ; ---- Autore: