Nella contrada Fontanelle – Accade da circa un anno

ARCE – Migliaia di litri di acqua potabile che si perdono lungo una strada vicinale.
E’ quanto accade da circa un anno in località Fontanelle, a pochi passi dall’antica fonte.
Un ruscello vero e proprio che ormai, indisturbato, si è fatto un proprio letto e che, alla fine, scorrendo per centinaia di metri lungo diverse stradine, si disperde nei campi. Gli abitanti della zona hanno ripetutamente segnalato il fatto agli uomini del pronto intervento dell’Acea Ato5, che, in più occasioni sono intervenuti, senza però mai eseguire, benché promessi, i lavori necessari, per riparare la rottura. «Non sappiamo più a chi rivolgerci. – Ci ha detto uno di loro – Le infiltrazioni di questa acqua hanno reso tutta l’area piena di fango e tra un po’, se non s’interviene, non sarà possibile nemmeno più accedere nelle nostre proprietà». L’acqua trascina con sé anche alcuni detriti creando difficoltà anche per percorrere, a piedi o in macchina, la vecchia strada. «Dobbiamo continuamente intervenire – ci ha detto un altro abitante – per deviare il corso d’acqua. Sono mesi che scarico della breccia in alcuni punti cercando di contenere l’avanzamento. Con questi interventi – ha concluso l’uomo – sto evitando che la cosa interessi la mia abitazione e che comunque riesca a rientrare a casa».

63
Da: ; ---- Autore: