Nessun indennizzo per Belli – Disse di non aver accompagnato Serena Mollicone il giorno dell’omicidio ma poi cambiò versione

ARCE – Delitto Mollicone, Carmine Belli mentì agli investigatori e per questo il carrozziere di Arce non incasserà un centesimo del maxi-risarcimento per ingiusta detenzione. La cifra chiesta da Belli era di 160mila euro a titolo di ristoro per i 17 mesi trascorsi in carcere tra il 2003 e il 2004, come indiziato per l’omicidio di Serena Mollicone. Ma la quarta sezione penale della Cassazione ha annullato con rinvio l’ordinanza con cui la Corte d’Appello di Roma aveva stabilito l’ingente indennizzo per il carrozziere, assolto in via definitiva da ogni accusa. Secondo la Suprema Corte, infatti, Belli avrebbe avuto una condotta caratterizzata non solo dal «contrasto tra le dichiarazioni rese, ma anche dal mendacio, avendo egli negato di avere mai conosciuto la vittima, prospettando un alibi falso e inducendo un teste a rendere dichiarazioni conformi alle sue». Per i giudici della cassazione «tali comportamenti – si legge nella sentenza 9978 – non sono stati per nulla esaminati dal giudice della riparazione che avrebbe, viceversa, dovuto approfondirli al fine di accertare se essi avessero potuto assumere il rilievo della colpa grave o del dolo, elementi ostativi al riconoscimento del diritto alla riparazione, per avere con tale condotta in qualche modo contribuito, sia pure in concorso con l’errore degli inquirenti, a prospettare in quadro indiziario significativo ai fini dell’adozione o del mantenimento del provvedimento custodiale». Carmine Belli, infatti, negò di aver fatto salire a bordo della propria auto la studentessa uccisa. Ma successivamente ammise di averlo fatto, anzi dichiarò di averla accompagnata. Secondo la Corte d’Appello, il contrasto tra le due dichiarazioni era «irrilevante e non significativo in direzione dell’esclusione del diritto all’indennizzo».
La Cassazione invece ha accolto il ricorso presentato dall’Avvocatura generale dello Stato, in rappresentanza del Ministero dell’Economia.

286
Da: ; ---- Autore: