Neve, danni alle imprese. Reiterata la richiesta – Dal comune per accedere al fondo

ARCE – Danni neve alle piccole medie imprese, il comune di Arce reitera la richiesta di ammissibilità al fondo.
Il consigliere delegato alle Attività Produttive, Annalisa Quattrucci, ha reso note nei giorni scorsi le indicazioni ricevute dagli uffici regionali, a seguito del mancato inserimento di Arce tra quei comuni che possono bene beneficiare degli interventi messi in atto tramite Banca Impresa Lazio.
«Abbiamo chiesto chiarimenti – ha detto Annalisa Quattrucci – sull’avviso diramato dalla Giunta Regionale per l’emergenza neve e sull’esclusione del nostro comune. Il dipartimento regionale incaricato – ha spiegato ancora il consigliere – dopo la nostra segnalazione e quella di molti altri territori che, pure avendo subito danni rilevanti, non sono stati ricompresi tra quelli eleggibili, ci ha fatto sapere di  reiterare o sollecitare la domanda di ammissione al fondo della Protezione Civile. Quest’ultima, attraverso il Genio Civile, valuterà le criticità e avallerà, relativamente alle stesse, l’inserimento in elenco. Le imprese del nostro comune che hanno avuto danni, quindi, dovranno aspettare ad inviare le loro richieste. Queste disposizioni – ha aggiunto ancora la Quattrucci – sono già state inoltrare all’unione Commercianti di Arce, che si farà carico di diffondere tra gli iscritti. I comuni inseriti nell’elenco diffuso la scorsa settimana – ha concluso la Quattrucci – sono comunque quelli in cui nei giorni successivi alle precipitazioni ha lavorato e relazionato il Genio Civile».

63
Da: ; ---- Autore: