Nubifragio provoca la frana – I detriti sono arrivati fino a corso Umberto I. traffico in tilt: chiusa la strada

ARCE – Un violento nubifragio si abbatte sul paese provocando guasti elettrici e una pericolosa frana di via Costarelle, che si trascina detriti fino al largario dell’ufficio postale. Traffico in tilt e paura per i residenti del centro.
Se l’estate sembra ancora piuttosto timida, piogge e maltempo non ne vogliono sapere di abbandonare le zone interne della Ciociaria. Anche ad Arce, ieri pomeriggio, un violento nubifragio, intorno alle 17, ha messo a soqquadro il paese, mandando in tilt il traffico. Il tratto di corso Umberto I, dal largario della grotta della Madonnina di Lourdes fino all’altezza dell’ufficio postale, è stato invaso da fango pietre e detriti. Sul posto la Polizia locale, agli ordini del comandante Giampiero Marzilli, insieme a numerosi volontari della Protezione civile locale, hanno provveduto a chiudere momentaneamente al traffico il tratto interessato per permettere il ripristino in tempi brevi. Sul posto sono intervenuti anche il vice sindaco Lucio Simonelli e il presidente del consiglio comunale, Gianfranco Germani.

43
Da: ; ---- Autore: