Numerose adesioni alla fiaccolata per i migranti – Solidarietà

In tanti hanno risposto all’appello per la fiaccolata della solidarietà che si è tenuta nei giorni scorsi: numerosi sindaci, autorità, parroci, con la guida del pastore Gerardo, sentinella di percorsi possibili di incontro, di dialogo, alla luce del vangelo di Cristo. La Fondazione Migrantes diocesana – promotrice dell’iniziativa – ha coinvolto le forze istituzionali e scolastiche, ecclesiali, religiose, associative del nostro territorio, per intercettare le periferie dell’esistenza.
«Quale messaggio raccogliere da questa folla pacifica e silenziosa, che ha sfilato per le strade di Arce, e che vorrebbe raggiungere ogni strada, ogni paese, ogni casa del nostro territorio?», si chiede Antonella Piccirilli, che ha anche una risposta: «Almeno questo: è necessario per continuare a dirci persone libere ricordare che nessuno è lontano, e che è possibile camminare insieme con quanti hanno in comune con noi la dignità, ma non la storia, l’attesa di un futuro di libertà, ma non i mezzi, la determinazione a integrarsi nel nostro universo, ma non le opportunità».

187
Da: ; ---- Autore: