Oggi l’esame delle prove sequestrate dieci anni fa – I prelievi verranno effettuati nei laboratori della Scientifica di Roma

ARCE – Delitto Mollicone, oggi gli esami sulle prove sotto sequestro.
A presiedere questa fase investigativa è il consulente nominato dalla Procura, il professor Giuseppe Novelli. Quest’ultimo la scorsa settimana ha illustrato il piano di lavoro che seguiranno le perizie. Novelli ha annunciato che per lo svolgimento di particolari analisi di natura geologica si avvarrà anche dell’ausilio di altri due docenti dell’ateneo di Tor Vergata, ovvero una professoressa di botanica e un professore in ingegneria. Inoltre, gli approfondimenti di natura dattiloscopica e genetica verranno eseguiti dalla polizia scientifica di Roma. I prelievi per le perizie in programma per oggi si svolgeranno presso i laboratori della scientifica, in via Tuscolana. Nell’ambito degli esami verranno riaperte le prove raccolte dieci anni fa, attualmente poste sotto sequestro. Già al termine della giornata potrebbe essere fissata la data per i prelievi necessari al Dna sui sei indagati per l’omicidio della studentessa di Arce. I sei indagati sono attualmente tutti sospettati di omicidio volontario con l’aggravante della crudeltà e occultamento di cadavere. L’esame genetico, insieme alle risultanze che emergeranno dai riscontri odierni, saranno fondamentali per ricostruire la cronologia del delitto. La famiglia Mollicone è rappresentata dal legale di fiducia, l’avvocato Dario De Santis, che sta seguendo tutta la fase relativa agli accertamenti medico-forensi.

32
Da: ; ---- Autore: