Ordinanza n° 32/2009 – Inagibilità della “palestra” e della “vecchia scuola media”

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
C O M U N E  D I  A R C E 
P R O V I N C I A  D I  F R O S I N O N E
 
ORDINANZA  N.  32 /2009
 
I L  S I N D A C O

 

Vista la delibera della Giunta Regionale del Lazio n. 313 del 15 maggio 2009;

 Considerato che detta delibera, in conformità dell’art. 2 dell’ OPCM 3274/2003 e all’art. 2 della DGR Lazio n. 766/2003 approva “ l’elenco programmatico delle strutture strategiche o rilevanti sottoposte a verifica sismica per l’ annualità 2004 elaborato in base agli indicatori di rischio”;

Rilevato che in tale elenco figurano al 17° posto la “ palestra” del comune di Arce e al 32° posto la “ vecchia scuola media” di detto comune;
Rilevato altresì che “ l’indicatore di rischio per danno severo” relativo alle due strutture è indicato dalla Regione Lazio rispettivamente in 0 e in 0,280;
Dato atto che, secondo quanto chiarito dalla Regione Lazio nell’allegato 1 alla delibera n. 313 del 15 maggio 2009 ( pag. 3), “ un indicatore di rischio pari a 0 , identifica un edificio che, in base alle norme tecniche , si trova in uno stato di rischio alto, mentre un indicatore pari a 1 sta a significare che l’edificio è sicuro rispetto alle norme tecniche attuali” in particolare, sempre secondo quanto delibera la Regione Lazio “ si identifica il livello di rischio alto per i valori dell’indicatore di rischio di danno severo, compresi fra 0 e 0,3”
Dato atto che sia la “ palestra” sia la “ vecchia scuola media” del comune di Arce sono compresi tra gli edifici che presentano, in base agli indicatori, un rischio alto, di danno severo, cioè di “ quel danno che indica una possibile perdita di vite umane in caso di…evento sismico”
Considerato che negli edifici indicati viene svolta l’attività scolastica di scuola materna, che impone la continua presenza di numerosi alunni;
Considerato altresì che il territorio del comune di Arce è classificato zona sismica di 2° categoria;
Atteso quindi che, al fine di salvaguardare la pubblica e privata incolumità, è urgente adottare i provvedimenti che il caso esige;
Richiamato il D.Lgs 18/08/2000 n. 267 , con particolare riferimento all’art. 54 comma 2;
Ritenuto di dover emanare i necessari provvedimenti a tutela della pubblica e privata incolumità;
 
DICHIARA

 

 La pericolosità e la conseguente inagibilità della “ palestra” e della “ vecchia scuola media” ubicati in Arce in via G. Marconi e in via Magni;
 
ORDINA
 
 Lo sgombero immediato degli edifici suindicati da persone e cose e il trasferimento dell’attività in essi esercitata in edifici idonei che saranno specificamente indicati, inibisce altresì la loro utilizzazione fino a nuovo ordine.

 

DISPONE

 

 Cha copia della presente ordinanza sia notificata :
Al Dirigente scolastico dell’ Istituto Comprensivo “ Giovanni Paolo II il Grande” di Arce, con sede in Arce;
Alla Prefettura di Frosinone;
Al Dirigente dell’ Ufficio Scolastico provinciale di Frosinone;
 
Che la presente ordinanza venga affissa presso l’albo pretorio del comune;
Che la presente ordinanza venga inserita nel sito ufficiale del comune ( www.comune.arce.fr.it); 
Che venga vietato l’accesso a persone non autorizzate delimitando con transenne l’intera area riguardante gli immobili suindicati .
 
ORDINA ALTRESI’

  Alle forze dell’ordine e alla polizia locale di verificare il rispetto della presente ordinanza, adottando eventuali provvedimenti sanzionatori previsti dalla legislazione vigente in caso di inosservanza, riferendo immediatamente ogni inadempienza che dovesse verificarsi.

 
 Dalla Residenza Municipale, 9 settembre 2009
 
                                                                                                                    IL SINDACO
                                                                                                        ( Dott. Roberto Simonelli)
135
Da: ; ---- Autore: