P C Fondi – Cassino 4-3 – Il Cassino fa harakiri e cede di schianto in casa del Fondi dopo essersi trovato in vantaggio di due reti a mezzora dal termine del confronto salvezza

Pro Calcio Fondi: Paparello, Allard, Pannozzo, Soscia, D’Isanzo (30’ st Sacchetti), Montano, Vuolo, Papa, Sampaolo (28’ st Auricchio), Sorrentino, Stravato G. (45’ st Rosati). A disp.: Perretta, Fazzone, Germano. All.: Di Fazio.

Cassino: D’Aguanno, Vendittelli, Capocci, Palombo (37’ st Carlino), Cappelli, La Manna, Agbonifo, Lombardi, Di Vito (15’ st Pittiglio), Ferdinandi, Bucolo (23’ st Di Stasio). A disp.: Pocino, Picano, Giopp. All.: Barbabella.

Arbitro: Pizzoli di Ostia.

Assistenti: Zuinan e Castaldo di Roma 2.

Marcatori: 26’pt Agbonifo (rig.), 27’ pt Agbonifo,  32’ pt Sorrentino (rig.), 5’ st Agbonifo, 11’ st Sorrentino (rig.),  16’ st Sorrentino, 26’ st Vuolo.

Un traguardo che si allontana sempre più: gli azzurri di Barbabella, al termine di una prova sconcertante, si lasciano recuperare e sorpassare  dagli avversari che hanno avuto il merito di approfittare delle incertezze difensive di una squadra senza carattere e voglia di vincere. Agbonifo porta gli azzurri sul doppio vantaggio nel giro di un minuto: a metà ripresa trasforma prima dal dischetto un rigore procurato da Capocci, poi si beve la difesa locale in velocità e supera Paparello con un preciso destro rasoterra. Il Fondi reagisce e accorcia le distanze sempre dagli undici metri con un rigore trasformato da Sorrentino e assegnato per un fallo di mano in area commesso da Palombo. Ad inizio ripresa però, è ancora Agbonifo a portare il Cassino avanti di due gol indirizzando all’incrocio dei pari la sfera servitagli in profondità da Di Vito. A questo punto inizia la rimonta del Fondi: Vendittelli commette un’ingenuità atterrando appena dentro l’area Sampaolo: dal dischetto Sorrentino spiazza D’Aguanno. Passano pochi minuti e La Manna stende sulla lunetta un giocatore locale: Sorrentino beffa D’Aguanno sul suo palo riportando il match in parità. Quasi alla mezzora, Vuolo approfitta di una indecisione di Capocci per incunearsi in area e superare l’imbarazzante D’Aguanno per il quattro a tre finale che sancisce la resa di un Cassino ormai destinato agli spareggi play-out.

20
Da: ; ---- Autore: