Pacchi di Natale sotto la lente – La procura avrebbe inviato l’avviso di garanzia a un funzionario del Comune. Tutto nascerebbe da una determina del dirigente responsabile che impegnava mille e 850 euro per le famiglie più indigenti

ARCE – Un avviso di garanzia sulla vicenda dei pacchi dono alle famiglie disagiate.
E’ quello che sarebbe stato recapitato nei giorni scorsi ad un funzionario dell’ente di via Milite Ignoto. La Procura di Cassino, tramite il Pubblico ministero che sta conducendo le indagini, avrebbe probabilmente riscontrato elementi utili alla formulazione di una imputazione sui fatti denunciati da alcuni consiglieri comunali d’opposizione. La vicenda risale al dicembre scorso quando l’Amministrazione comunale decide di acquistare e consegnare diversi pacchi natalizi ad alcuni nuclei familiari indigenti del paese, con modalità definite a suo tempo dalla minoranza poco chiare e discutibili. Tutto nascerebbe da una determina del dirigente responsabile che impegnava la somma di mille e 850 euro al fine di acquistare dei pacchi dono come «gesto di solidarietà» dell’Amministrazione. Nel documento pubblicato sull’ambo pretorio on line si poteva leggere anche che si autorizzavano due dipendenti con 925 euro per ognuno, a compiere materialmente la spesa al fine di preparare i “pacchi”. La determina specificava anche il contenuto che dovevano contenere i cesti: un panettone; una bottiglia di spumante; due torroni; una confezione di lenticchie; uno zampone; un litro di olio extra vergine; un chilogrammo di parmigiano; una confezione di caffè e un chilo di zucchero. Il problema, sempre secondo quanto sollevato a dicembre, sarebbe stata la mancata indicazione, nel documento amministrativo, della destinazione dei pacchi dono, della loro entità numerica e dei criteri che l’Ente avrebbe adottato per individuare le famiglie destinatarie del regalo solidale. In più la determina dirigenziale sarebbe stata priva del richiamo propedeutico dell’indirizzo politico della Giunta municipale e conterrebbe il parere negativo, relativamente al profilo contabile, del responsabile del servizio finanziario.

231
Da: ; ---- Autore: