Paese in festa – Per il medico pianista e per il ritorno di Patricia dagli Usa

COLFELICE – La chiesa di S. Giuseppe e S. Gaetano ospita questa sera alle 20 il ‘Concerto sotto le stelle’ di Alessandro Trapasso promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione culturale e sportiva “Il punto d’incontro”.
Il programma musicale comprende l’esecuzione di spartiti di Bach, Mozart, Debussy, Chopin, Mendelssohn, Brahms e Prokofiev. La serata si concluderà, al termine del concerto, con un ‘brindisi sotto le stelle’ in piazza Del Duca.
Alessandro Trapasso è un giovane pianista nato ad Alessia, in provincia di Chieti, nel 1988 ed iscritto al nono anno di pianoforte presso il conservatorio Boito di Parma, ma studia anche medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi della stessa città. Ha già avuto esperienze come concertista proponendo, in coppia con una giovane cantante, arie di opere famose e brani di musica da camera antica e moderna. La gratitudine dell’amministrazione comunale va all’associazione culturale “Il punto d’incontro” di Roma, in particolare Mario Ciolfi e tutto il direttivo.
Il concerto avrà, tra il pubblico, una colfelicese ‘d’eccezione’: la signora Patricia Palermo e il marito Charles Crew, che sono stati la prima volta a Colfelice lo scorso anno sulle tracce delle origini della donna i cui bisnonni emigrarono in America agli inizi del ‘900. Accolta con gli onori ufficiali nel 2010 dal sindaco, oggi incontrerà una trentina di discendenti delle famiglie di origine (Palermo, Passarelli e Renzi), appositamente da lei “convocati” prima in piazza del Duca (luogo di origine della famiglia) e poi in un ristorante del paese. Non mancherà un brindisi di “bentornato”. Patricia porterà in dono due dipinti realizzati dallo zio Joseph Palermo, anche lui negli Stati Uniti, che rappresentano la chiesa di San Gaetano e sono destinati uno alla parrocchia e uno al Comune. Inoltre, consegnerà al sindaco Donfrancesco un opuscolo in cui ha descritto la «meravigliosa esperienza dell’accoglienza e dell’ospitalità ricevuta lo scorso anno».

20
Da: ; ---- Autore: