‘Papa Boys’ in concerto per la festa dell’Epifania – Il parroco invita a seguire la fede

ARCE – «Quali sono le stelle che oggi guidano le nostre vite di cristiani?».
E’ l’interrogativo lanciato dal parroco don Ruggero Martini nel corso dell’omelia per la festività dell’Epifania.
«La fede – ha richiamato il sacerdote – è un cammino che ci spinge ad una continua crescita e a non essere statici. In fondo è la testimonianza dei tre Magi che ci porta a riflettere su che cos’è realmente che illumina le nostre vite. Loro – ha aggiunto il parroco – sapevano dove andare, ma hanno trovato le difficoltà per raggiungere la meta. Così noi siamo chiamati ad interrogarci sul nostro cammino spirituale e di vita, verificando cos’è che ci guida».
Nel pomeriggio di ieri, sempre in parrocchia, si sono svolte le tradizionali manifestazioni del bacio del Bambino Gesù seguito dal concerto dei ragazzi del coro “Papa Boys”.
Successo ed apprezzamento ha ricevuto anche quest’anno la realizzazione del presepe vivente, avvenuto nella celebrazione della notte del Natale. La rappresentazione, sapientemente coordinata da Carmelino Lancia, è stata poi trasformata in una ricostruzione della natività a grandezza naturale, visitabile fino a domenica prossima 9 gennaio.

48
Da: ; ---- Autore: