‘Patto di stabilità rispettato: nessuna sanzione per il 2010′ – E’ arrivata la comunicazione ufficiale

ARCE – Il Comune di Arce ha rispettato il patto di stabilità per l’anno 2009.
Ha renderlo noto è l’assessore al Bilancio Marco Marzilli. «Abbiamo ricevuto – ha detto l’assessore – la comunicazione ufficiale dell’ufficio finanziario che, ai sensi della normativa vigente e visti gli obiettivi da raggiungere per il periodo 2009-2011, attesta la coerenza con l’importante parametro. Ciò grazie alla differenza tra l’obiettivo programmatico 2009 e il saldo finanziario che è risultato positivo di ben 350mila euro. Di conseguenza – fa notare Marzilli – per l’esercizio 2010 vengono eliminate a carico dell’ente le sanzioni previste per il mancato rispetto del patto di stabilità, che in linee pratiche si traduce per il nostro comune in: aumento del 30% delle indennità di funzione (sindaco, assessori e presidente del consiglio) e dei gettoni di presenza dei consiglieri; (quindi con l’aumento delle indennità e la rinuncia delle stesse si avrà ancora una maggiore disponibilità); la possibilità di procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo; l’aumento dei trasferimenti ordinari dello stato; la possibilità di impegni di spesa di parte corrente senza limitazioni; la possibilità di assumere nuovi mutui; la possibilità di ricorso al leasing. Il raggiungimento di tali obiettivi – ha precisato ancora Marzilli – deve essere analizzato con la giusta serenità e obiettività e non deve rappresentare un punto di arrivo dell’azione amministrativa, bensì il presupposto necessario per una migliore gestione finanziaria dell’ente a cui deve necessariamente seguire un miglioramento dell’azione amministrativa».
 

39
Da: ; ---- Autore: