Per ricordare la figura di San Giovanni Bosco – Domenica scorsa

ARCE – Giovani in festa per San Giovanni Bosco.
La comunità parrocchiale di Arce ha festeggiato sabato e domenica scorsi la ricorrenza del santo di Castelnuovo d’Asti. Un momento tutto particolare perché dedicato alle attività che riguardano da vicino bambini, ragazzi e giovani. Da più di due anni, infatti, il parroco don Ruggero Martini ha voluto che in parrocchia si iniziasse un cammino per la formazione di un vero e proprio oratorio, sui modelli da quelli fondati da Don Bosco. Grazie all’aiuto di due giovani salesiani, don Gianpaolo (per il 2008/2009) e il diacono Alvaro, coadiuvati dal novello sacerdote diocesano don Andres Arias, ogni sabato pomeriggio si tiene l’appuntamento settimanale dedicata ai ragazzi delle scuole elementari e medie con il divertimento e i giochi “formativi”. La ricorrenza è iniziata il sabato pomeriggio presso la nuova sala dell’oratorio di via Milite Ignoto con una serie di giochi e bans per ragazzi. La sera, il gruppo animatori, composto da circa 35 giovani, si è ritrovato per un momento di meditazione a cui è seguita l’adorazione eucaristica. Domenica mattina, invece, durante la celebrazione eucaristica delle 10, c’è stata la ricorrenza comunitaria parrocchiale con momenti della messa dedicati all’opera del grande santo, con alcuni particolari segni del suo presbiterio. Durante l’omelia il parroco ha voluto sottolineare il messaggio educativo del santo che si condensa attorno a tre parole: ragione, religione, amorevolezza.

44
Da: ; ---- Autore: