Perseguita la ex, in manette – Denunciato dalla donna e arrestato per stalking un 46enne di Fontana Liri

ARCE – Minacce, appostamenti e persino botte alla ex convivente, 46enne di Fontana Liri finisce in manette per stalking.
Non aveva accettato la fine della relazione con la sua compagna, una donna del luogo di 47 anni, anzi la considerava responsabile di quella angosciante rottura. Così, nonostante le sue attenzioni non facessero più alcun piacere alla donna, aveva continuato a perseguitarla. Poi, esasperato dai continui rifiuti, l’aveva minacciata, arrivando anche ad aggredirla con insulti e percosse. Ma la 47enne ha deciso di denunciarlo e per lui sono scattate le manette. A finire in arresto C.S., 46enne di Fontana Liri. Del caso si sono occupati i carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Evangelista e sotto il coordinamento della Compagnia di Pontecorvo, agli ordini del capitano Pierfrancesco Di Carlo. Subito dopo l’arresto, il 46enne è stato trasferito nel carcere di Cassino.

33
Da: ; ---- Autore: